Fusioni

in bronzo

Per creare delle sculture con la tecnica della “fusione”, si modella uno stampo in creta, cera, sabbia o gesso nel quale viene successivamente colato del bronzo fuso (una particolare lega metallica formata essenzialmente di rame e stagno). Raffreddando verrà a crearsi l’oggetto.

   Statuetta in Bronzo

   Statuetta in Bronzo

   Statuetta in Bronzo

   Statuetta in Bronzo

   Piastra in Bronzo

   Medaglione in Bronzo

Fusioni

in peltro

Come per la fusione di bronzo, anche per quella in peltro, la fase creativa del lavoro è costituita dalla costruzione del modellato. Nella lavorazione del peltro è la mano dell’uomo a definire le forme, sagomare i volumi e cesellare minuziosamente ogni particolare. Dopo la fusione, solidificato il metallo, l’impronta viene tolta e si provvede all’opera di rifinitura. Vengono asportate le bave del metallo ed eliminati eventuali difetti dovuti alla fusione; si completa il lavoro patinando, dorando, argentando e colorando l’oggetto.

   Portachiavi Alpini

   Barca “Lucia” in Peltro

   Medaglione in Peltro

   Raggiera in Peltro

   Raggiera in Peltro

   Medaglione in Peltro

   Bacheca in Peltro

   Medaglione in Peltro

   Medaglione in Peltro

Fotoincisione

Fotoincisione artistica in ottone, rame, ferro. Si possono realizzare simpatici oggetti sia nella premiazione sportiva che nell’oggettistica. La Fotoincisione o Fototranciatura chimica è un processo che sfrutta l’azione chimico-fisica dell’acido per realizzare soggetti in metallo. Questa tecnologia permette di realizzare particolari di spessore compreso tra 0,05 mm e 1,50 mm. Partendo da un disegno o da una semplice immagine è possibile fare una valutazione tecnica/economica in tempi rapidi.

   Araldica

   Piastra

   Crest

   Crest

   Crest

   Medaglione

   Medaglione

   Araldica

   Araldica

   Araldica